LA NOSTRA STORIA

Nascita: la Comunità di Gesù è nata a Firenze per iniziativa di Mons. Giuliano Agresti, quando operava nella Diocesi di Firenze come Vicario Episcopale per i Laici ed era Rettore del Seminario Maggiore. La co-fondatrice Leda Minocchi che ne ha condiviso l’ispirazione e, con le prime sorelle, ha aperto la Comunità nel 1967.

La Comunità di Gesù è stata riconosciuta dall’ Arcivescovo di Firenze, Card. E. Florit, come Associazione laicale di diritto diocesano nel 1977.  Leda e Mons. Agresti

Presenza: attualmente a Firenze, la Comunità conta  30 membri fra consacrati e coppie di sposi che  ne fanno parte come aderenti, per vivere, in sintonia con la loro vocazione, la spiritualità della Comunità stessa. Gravitano intorno alla Comunità numerosi amici di ogni età, sacerdoti e laici, credenti e non credenti, di Firenze e di altre città.

Dal 1979 al 1986 due sorelle hanno vissuto le loro esperienza missionaria presso una parrocchia alla periferia di Viareggio.

Dal 1986, la Comunità ha aperto una missione in Sudafrica, a Oukasie vicino a Brits ( Pretoria ), dove attualmente Logo Comunità 1due sorelle, una italiana e una sudafricana, vivono la loro testimonianza nella condivisione con i più poveri.

Sedi: a Firenze, in Via dei Pucci, 2      –      a Oukasie – Brits in Sud Africa.


Testi
: Leda Minocchi, Diventare uno – Un’ esperienza – EDB, Bologna 1985; Giuliano Agresti – Maturità umana e cristiana – Ancora, Milano 1983 ;  L’ attesa e la pienezza – EDB, Bologna 2000;

FondatoreMons. Giuliano Agresti – Nato a Barberino di Mugello  il 14 Agosto 1921, da una famiglia di modeste condizioni sociali, G.A. studiò nel Seminario di Firenze, e dopoMons. Agresti 2
l’ ordinazione sacerdotale (1945) frequentò l’ Università Gregoriana, laureandosi in Teologia; insegnò nel Seminario fiorentino ( di cui fu nominato Rettore nel 1964 ) e fu nominato assistente dei Maestri Cattolici e poi dei Laureati Cattolici, delegato arcivescovile per l’ Azione Cattolica, coordinatore dell’ Apostolato dei laici e poi Vicario episcopale per i laici ( 1966 ). Fu membro della Commissione per l’ educazione cattolica della CEI, e manifestò sempre grande attenzione ai problemi dell’ educazione, della scuola cattolica e della stampa. Nominato vescovo di Spoleto ( 1969 ) ed anche di Norcia ( 1972 ), nel 1973 fu chiamato ad essere arcivescovo di Lucca e operò in questa Diocesi fino alla sua morte nel 1990, Ricoprì, inoltre, nell’ambito della CEI importanti funzioni nei settori dell’ecumenismo e della catechesi, come presidente della Commissione episcopale per l’ ecumenismo e come membro della Commissione per la dottrina della fede e la catechesi; fu anche membro del Segretariato per i non credenti. Numerose le sue pubblicazioni.  Ha continuato a seguire la Comunità nella sua formazione spirituale fino al momento del suo ritorno alla casa del Padre, avvenuto il 17 settembre 1990. Di lui si conservano presso la Comunità i testi trascritti dei ritiri o esercizi spirituali tenuti per la Comunità stessa, che risultano ancora di profetica visione e di sorprendente attualità . Alcuni di essi sono stati pubblicati.

Affidò la formazione della Comunità a Leda Minocchi

Leda_Minocchi_4

Co-FondatriceLeda Minocchi, prima di aprire la Comunità di Gesù, ha operato per la Chiesa Diocesana nell’ambito dell’Azione Cattolica, prima come Vice-Presidente dell’Unione Donne, poi come Presidente Diocesana della Gioventù Femminile e, al termine dell’incarico, come Vice-Presidente della Giunta Diocesana di A.C.